La top 5 delle destinazioni partendo da Berlino

 

 

Le città immancabili per chi parte da Berlino

 

L’arrivo delle belle giornate vi da’ la voglia di prendere la valigia in mano ma avete un budget limitato? Ecco la classifica delle cinque migliori città per viaggiare con poco!

 

 

1/ Amsterdam

Al giorno d’oggi, la capitale dei Paesi Bassi è facilmente raggiungibile dai berlinesi. Infatti, la vicinanza tra le due città si nota dai prezzi ridotti del trasporto. Ecco qualche trucco per viaggiare low-cost.

Con soli 80 euro (andata e ritorno), potete accedere alla capitale olandese tramite la compagnia di bus Flixbus. Bisogna però tener conto di undici ore di viaggio.

In alternativa, la compagnia low-cost EasyJet offre voli andata e ritorno al prezzo interessante di 115 euro a persona. In questo caso, il viaggio dura solo un’ora e un quarto.

Esiste anche una linea di treni che collega Berlino ad Amsterdam in sei ore. Questo mezzo di trasporto sarà però un po´più costoso, poiché i prezzi raggiungono facilmente i 150 euro. Amsterdam resta tuttavia cara per la sistemazione. Ad ogni modo, è facile trovare delle buone offerte: AirBnb è sempre un porto sicuro per i più economisti. Potete facilmente trovare delle sistemazioni in centro città da 30 euro a notte. La scelta non manca! AirBnb propone anche attività accessibili a tutti, come la visita guidata della città in bici a soli 30 euro, aperitivo incluso. La passeggiata dura tre ore e finisce in una birreria tipicamente olandese.

 

 

2/ Palma di Maiorca

Per un’escursione un po´ più assolata (spesso ricercata dai tedeschi), l’isola di Maiorca, situata nelle Baleari spagnole, è un buon compromesso. La compagnia Ryanair sbaraglia la concorrenza offrendo voli andata e ritorno a soli 50 euro. Per gli amanti della musica, Maiorca organizza festival di musica elettronica, rock, pop e classica: ce n’è per tutti i gusti! Troverete dei pacchetti a 80 euro che vi permetteranno di partecipare ai festival per più giorni. Per alloggiare sull’isola non ci saranno problemi: potrete trovare una sistemazione con piscina per soli 50 euro a notte. Anche con un budget limitato è quindi possibile andare su questa fantastica isola mediterranea e di soggiornarci comodamente.

 

 

3/ Polonia

Secondo i polacchi, Cracovia è l’anima del paese. Inoltre, questa città è economicamente e geograficamente accessibile partendo da Berlino. Infatti, la vita in Polonia costa la metà e il paese confina con la Germania. Ci concentriamo quindi su questa destinazione. Per andarci senza spender troppo, Flixbus propone tratte notturne da sette ore, a soli 23 euro. Se volete andarci in treno, il costo sarà di circa 60 euro per un tragitto di otto ore. I biglietti aerei non sono molto convenienti se volete viaggiare a costi bassi, poiché spesso superano i 200 euro. Nessuna compagnia low cost collega Berlino a Cracovia.

Sul posto, non potete rinunciare alla visita dell’affascinante quartiere ebraico di Kazimierz. Questo, infatti, è classificato come Patrimonio dell’UNESCO e offre magnifici graffiti, bellissime gallerie d’arte e musei appassionanti. Potete anche visitare la coloratissima basilica dei Francescani, passeggiare nella città vecchia, fare un salto nella storia ad Auschwitz o farvi un selfie davanti alla chiesa di San Giuseppe.

 

 

4/ Danimarca

 La Danimarca, essendo circondata dall’acqua e contando più di 500 isole, è il paese marittimo per eccellenza. Per andarci, Flixbus propone una tratta diretta (7 ore di tragitto) a partire da 39,80 euro, mentre il treno esige vari cambi per mantenere i prezzi vantaggiosi. Se volete percorrere i 400 chilometri che separano Berlino dalla capitale danese in aereo, il viaggio non vi rovinerà di certo, perché EasyJet offre voli andata e ritorno al prezzo super conveniente di 44 euro. Inoltre, AirBnb offre sistemazioni in centro città a soli 20 euro a notte.

Anche le attività non vi costeranno care: potete visitare la capitale a piedi, passando per musei, palazzi e giardini. Si volete perderevi, Christiania è qui per questo! Questo quartiere, inizialmente occupato da squatter, si è organizzato nel corso degli anni instaurando un modo di vivere alternativo. Si tratta di un posto immancabile, che attira un milione di curiosi ogni anno.

 

 

5/ Malta

Per chi vuol stare al sole, l’arcipelago di Malta è una destinazione obbligatoria. Malta è formata da tre isole principali (Malta, Gozo e Comino) ed è situata a 70 km a sud della Sicilia. Sono isole intense, ricche di paesaggi, cultura e storia: insomma, non vi annoierete!

Ancora una volta, Ryanair schiaccia la concorrenza proponendo prezzi interessanti: troverete voli andata e ritorno per soli 50 euro (attenzione pero´, non ci sono voli per tutti i giorni e i prezzi variano considerevolmente a seconda della data scelta). Sul posto è molto semplice: potete visitare l’isola principale di Malta grazie alla fitta rete di autobus. Siete raccomandati di comprare un biglietto da dieci spostamenti per 12 euro, che sarà più economico dei singoli biglietti. Per accedere alle isole vicine come Gozo e Comino (caldamente consigliate), prendete i traghetti che partono a nord di Malta (Cirkewwa) ogni mezzora; il biglietto andata e ritorno costa cinque euro. È un’occasione per crogiolarsi in riva al mare stupendamente turchese della Blue Lagoon (Comino), in un paesaggio mozzafiato!

Fuori stagione, il costo dell’alloggio è due o tre volte più economico che nella stagione estiva. Per esempio, a Sliema, città marittima e dinamica, si possono trovare sistemazioni su AirBnb a partire da 17 euro a notte. A Malta la vita non è molto cara e vi potete davvero riposare. Inoltre, i maltesi vi accoglieranno con il sorriso, il che non ha davvero prezzo.

Italie

Leave a Reply Text

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *